Obbiettivi

Questa nuova tecnica di riequilibrio emozionale, basata su un semplice principio fisiologico, promuove, in modo rapido ed efficace:

  • il rilascio di emozioni negative (paura, rabbia, frustrazione, colpa, disistima di sé,  compulsività…)

  • la deprogrammazione da reazioni automatiche e inconsce

  • l’abbandono di comportamenti e convinzioni disfunzionali

  • l’integrazione e l’aggiornamento delle proprie reali risorse emotive.


Questa tecnica si è rivelata utile:

  • nelle fobie

  • nei disturbi post-traumatici e negli esiti di traumi

  • nell'ansia, in tutte le sue forme

  • in caso di lutti

  • in presenza di emozioni e sentimenti disturbanti di ogni genere

  • nelle dipendenze ed abitudini nocive

  • nei problemi di autostima

  • nelle conflittualità in ambito relazionale

  • nei disordini alimentari

  • in presenza di convinzioni auto-sabotanti

  • nei percorsi di autoconoscenza e dovunque sia importante potenziare le proprie capacità psicologiche e liberarsi da abitudini ed atteggiamenti limitanti il proprio benessere e successo.

Può essere usata da sola od associata ad altre tecniche psicologiche e fisiche di riequilibrio energetico ed emozionale; in molti casi può essere appresa anche come efficace auto-aiuto nelle difficoltà della vita quotidiana.